1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
Ramón (o Raymond) Luis Ayala Rodríguez, più conosciuto con il nome d'arte Daddy Yankee (San Juan, 3 febbraio 1977), è un cantante, rapper, produttore cinematografico, conduttore radiofonico ed imprenditore portoricano. È uno degli artisti del XXI secolo più influenti del suo genere tale che la critica lo definisce come El Rey (Il Re) del Reggaeton. Ramón è nato a Río Piedras, il più grande distretto di San Juan (Porto Rico), ed è cresciuto a Villa Kennedy, dove si è interessato alla musica sin dalla giovane età e ha iniziato a scrivere musica a tredici anni. Durante la sua gioventù Ramón era anche appassionato di baseball e sognava di diventare un giocatore della Major League Baseball. Per sua sfortuna, non è stato in grado di proseguire la sua carriera in questo sport a causa di un colpo di pistola subito alla gamba, che tuttora gli impedisce di camminare correttamente. Si è così concentrato sulla sua altra passione: la musica, diventando rapper di un nuovo genere musicale che si stava diffondendo a Porto Rico, il reggaeton. Dopo aver ricevuto lezioni da molti artisti del genere, ha iniziato una carriera indipendente, cominciando a registrare le sue prime canzoni. Successivamente ha iniziato a produrre anche altri album indipendenti. Il suo primo disco è stato No Mercy, pubblicato nel 1995. Ha poi formato un duo con Nicky Jam e continuato la sua carriera pubblicando gli album El cartel ed El cartel II. Questi lo hanno reso uno dei pionieri del genere reggaeton. Nel 2002 è diventato il primo album di Ayala a ottenere successo internazionale, anche negli Stati Uniti. Barrio Fino è stato pubblicato nel 2004 e ha ricevuto numerosi riconoscimenti, incluso un Premio Lo Nuestro ed è stato incluso nel Latin Billboard. Oltre a ciò è stato anche nominato per il Latin Grammy e gli MTV Video Music Awards. Il disco ha riscosso successo in Stati Uniti, America Latina, Europa e Giappone. Nel 2007 è arrivato il turno di El cartel: The Big Boss, nominato l'album più venduto di genere musicale latino nel medesimo anno. Yankee ha pubblicizzato il disco tramite un tour internazionale iniziato negli USA e continuato nell'America Latina, con un record di spettatori in Ecuador e Bolivia. Al di fuori del mondo della musica, Ayala è noto anche come attore e produttore. Nel corso della sua carriera ha parlato poco della sua vita personale, chiarendo però l'importanza della moglie e dei figli nei suoi confronti. Ha avuto, infatti, la sua prima figlia all'età di diciassette anni; sostiene di mantenere con i suoi figli un rapporto di genitore-amico e si è sposato con la compagna dell'epoca nonché la sua attuale moglie. Come già detto Raymond Rodriguez in campo musicale assume il nome d'arte di Daddy Yankee. Yankee dalle parti di Porto Rico vuol dire grande, mentre Daddy può essere tradotto con papà o padre. Perciò il rapper è anche soprannominato col nome di Big Daddy o The Big Boss. Prende confidenza con la musica a 13 anni, realizzando brani insieme a Playero. Giovane di talento, si fa conoscere nell'ambito locale, subito dopo comincia la scalata al successo. L'artista è anche conosciuto come 'King of The Improvisation' o 're del reggaeton'. È considerato "el maximo leader" come anche egli stesso si definisce. Durante la sua carriera è stato firmato sotto diverse etichette: dalla Dream Team alla Cartel, dalla El Cartel Records alla Cangris con Nicki Jam ,Machet Music, VI Music, Pina Records Interscope Records, Sony Music ,EMI e Capitol Records. Il suo primo album, No Mercy, viene prodotto nel 1995, quando Ramón Luis Ayala Rodriguez ha ancora 18 anni. Il disco non riscuote però un buon successo ma Ramòn decide di continuare a lavorare sul genere per il resto del decennio, eventualmente formando un duo con Nicky Jam. Uno dei brani del duo Ayala-Jam è Posicion, che viene incluso nella colonna sonora del film One Tough Cop di Bruno Barreto nel 1998. Agli inizi del nuovo millennio, Alaia decide di concentrarsi maggiormente sulla carriera da solista, pubblicando altri dischi indipendenti. Il primo album della serie è El cartel, che include anche elementi stile mixtape. Nel 2001 esce El cartel II, un sequel di El cartel, influenzato anch'esso da generi simili. Nel 2002 è il turno di El Cangri.com, che diventa il primo disco della carriera musicale di Ayala fa vendere bene anche al di fuori del Porto Rico, riscuotendo discreto successo negli USA. El Cangri.com viene prodotto da VI Music, un'etichetta indipendente portoricana, e non viene supportato da alcuna casa discografica di successo. Il singolo più noto dell'album è Latigazo, che viene costantemente riprodotto nelle stazioni radio di New York e Miami. El Cangri.com raggiunge la 43ª posizione della classifica Billboard Top Latin Albums. In seguito al successo del suo disco, Alaia si esibisce al Roberto Clemente Coliseum davanti ad una folla di 12 000 persone.[1] L'anno seguente VI Music produce Los homerun-es, che diventa leader nelle vendite nel Porto Rico. È infatti un periodo di grande competizione tra produzioni di altri artisti del genere reggaeton come Mas flow dei Luny Tunes, The Last Don di Don Omar ed El abayarde di Tego Calderon. Los homerun-es riscuote successo e aiuta finalmente Raymond ad ottenere la popolarità necessaria per sbarcare nei mercati statunitensi. Ciononostante è anche l'ultimo disco che Alaia pubblicherà sotto la produzione della VI Music, poiché firmerà poco dopo per la Universal. Daddy Yankee conosciuto anche come King of the Improvisation, ha vinto per 5 anni consecutivi lo Street Jam Reggae Awards. Daddy si è distinto per le sue collaborazioni con quotati artisti di salsa e merengue e per le sue doti di beatmaker, infatti i dischi di sua produzione diventano presto dischi d'oro e di platino. Nel 2005 arriva Barrio fino accompagnato dal club anthem Gasolina. Il singolo riscuote un successo immenso a livello mondiale, facendolo diventare uno dei più ricercati cantante reggae della scena musicale odierna. I rapper N.O.R.E. e Pitbull partecipano al remix del singolo conferendogli un'attitudine aggressiva e selvaggia, conseguentemente il singolo viene remixato da DJ Buddha e Lil'Jon, e viene inserito nell'LP di Lil'Jon & the East Side Boyz anthem del genere crunk, Crunk Juice. Altro singolo di successo è King Daddy, brano trascinante che dipinge al meglio l'immagine essenziale dell'artista. Barrio fino viene accompagnato da un tour promozionale che attraversa gli Stati Uniti, il Portorico, le Honduras, la Colombia e tutti i paesi latini.
2006-2008: El cartel: The Big Boss. El cartel: The Big Boss viene pubblicato dalla Interscope il 5 giugno 2007. In un'intervista Yankee dichiara che l'album marca un suo ritorno al genere hip-hop, e quindi che l'album non sarebbe stata solamente "pura" musica reggaeton. Il disco viene prodotto nel 2006 e comprende la partecipazione di will.i.am, Scott Storch, Tainy Tunes, Neli e personale proveniente dalla casa discografica di Alaia. I singoli vengono prodotti assieme a Hector El Father, Fergie, Nicole Scherzinger ed Akon. Il primo brano estratto da The Big Boss è Impacto, canzone pubblicata prima del completamento del disco. L'album viene pubblicizzato attraverso un tour che attraversa prima gli Stati Uniti e poi l'America latina. Daddy Yankee si esibisce così in Messico, prima a Monterrey, davanti a 10.000 persone e poi al San Luis Potosí, dove c'è un tutto esaurito che lascia centinaia di sfortunati fan ad accontentarsi all'esterno dell'edificio. Alaia si esibisce anche in Cile e stabilisce un record di spettatori in Ecuador. Viaggia poi in Bolivia, marcando un nuovo record con 50.000 persone al concerto svoltosi a Santa Cruz de la Sierra.  Nel 2008 dona la sua voce per il gioco Grand Theft Auto IV, Daddy Yankee infatti interpreta il DJ nella stazione radio San Juan Sounds. L'8 ottobre 2009 esce il singolo Grito mundial, intento a pubblicizzare l'uscita del nono album di Yankee, Mundial. Più di un mese prima era stato pubblicato anche El ritmo no perdona (Prende), ma la canzone non è considerata come primo brano estratto dal nuovo disco. E nel 2010 esce il brano La despedida. Nel 2012 viene pubblicato l'album Prestige che meglio esprime la volontà del rapper di creare un reggaeton puro e reale. Dall'album viene estratto il singolo Limbo, che probabilmente ha fatto conoscere meglio il portoricano nel mondo. Nel 2017 con il singolo Despacito (con Luis Fonsi) torna alle vette delle classifiche mondiali; il video del brano su YouTube ha totalizzato quasi 2 miliardi e mezzo di visualizzazioni in 6 mesi, e di lì a poco ha superato il record mondiale di visualizzazioni su YouTube con più di 4 miliardi.