1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)

Se vuoi eseguire il backup e crittografare i tuoi file su più di un archivio cloud (per sicurezza), puoi farlo anche tu: basta impostare due coppie di sincronizzazione con la cartella originale uguale per entrambe le coppie. CryptSync funziona sincronizzando le coppie di cartelle. Una cartella è chiamata la cartella originale: è lì che i tuoi file non crittografati sono archiviati e dove lavori con i tuoi file. La seconda cartella di tale coppia è la cartella crittografata che è dove i file vengono copiati dalla cartella originale e crittografati. La cartella crittografata si trova di solito da qualche parte all'interno della cartella di sincronizzazione dell'archiviazione cloud.

La crittografia viene eseguita utilizzando 7-Zip, che inoltre li comprime allo stesso tempo. Ciò significa che non si ottiene solo la crittografia, ma anche la compressione gratuita, che riduce lo spazio di archiviazione che si utilizza nel cloud.

Ciò significa anche che se è necessario accedere ai file crittografati direttamente dal cloud, è possibile salvarli localmente e semplicemente aprirli con 7-Zip o altri strumenti di compressione. Naturalmente ti verrà chiesto di fornire la password che hai usato con CryptSync per aprire quel file.

Opzionalmente la crittografia può essere eseguita usando GnuPG. Si noti che quando si utilizza questa opzione, i file crittografati possono essere più grandi dei file originali e occupare più spazio sul disco cloud.CryptSync è una piccola utility che sincronizza due cartelle durante la crittografia dei contenuti in una cartella. Ciò significa che una delle due cartelle ha tutti i file non crittografati (i file con cui lavori) e l'altra cartella ha tutti i file crittografati.
La sincronizzazione funziona in entrambi i modi: una modifica in una cartella viene sincronizzata con l'altra cartella. Se un file viene aggiunto o modificato nella cartella non criptata, viene crittografato. Se un file viene aggiunto o modificato nella cartella crittografata, viene decodificato nell'altra cartella. È consigliabile utilizzarlo insieme agli strumenti di archiviazione cloud come OneDrive, DropBox o Google Drive.

Se si desidera utilizzare tale spazio di archiviazione cloud per i backup, è una buona idea mantenere i propri dati privati ​​davvero privati. Ciò significa solo caricare file crittografati per assicurarsi che nessun altro possa accedere ai tuoi dati. Perché anche se le aziende dietro lo storage cloud garantiscono la tua privacy, è sempre possibile che il tuo account venga violato: assicurati di utilizzare una password diversa per crittografare i dati con CryptSync di quanto non usi per accedere al tuo provider di archiviazione cloud!


Vai al sito

 


tools.stefankueng.com/CryptSync / crittografa e sincronizza file in locale e sul cloud